SprintItaly è una special purpose acquisition company (c.d. “SPAC”) promossa da Fineurop S.p.A., Gerardo Braggiotti, Matteo Carlotti e Francesco Pintucci allo scopo di raccogliere – mediante il collocamento di proprie azioni ordinarie e la loro quotazione sull’ AIM Italia organizzato e gestito da Borsa Italiana Spa – capitale di rischio da impiegare per l’acquisizione di una partecipazione rilevante in una società, impresa, azienda o ramo di azienda.
Tale acquisizione potrà effettuarsi con qualsiasi modalità, ivi inclusa l’aggregazione mediante conferimento o fusione, anche in combinazione con l’acquisto o la sottoscrizione di partecipazioni.

Caratteristiche e vantaggi di una spac

Le SPAC sono veicoli societari, appositamente costituiti con l’obiettivo di reperire, attraverso il collocamento dei relativi strumenti finanziari presso investitori e la conseguente ammissione alle negoziazioni borsistiche, le risorse finanziarie necessarie e funzionali per porre in essere, previo svolgimento di un’attività di ricerca e di selezione, l’Operazione Rilevante con una o più società operative (c.d. target). Esse, pertanto, fino al momento dell’Operazione Rilevante, contengono solo cassa (c.d. “shell company”).

Tra i vantaggi a favore degli investitori la SPAC prevede l’obbligo di garantire il capitale e restituire la totalità dei capitali investiti, qualora non venga effettuata alcuna operazione di investimento entro il lasso di tempo prestabilito. Rispetto a un fondo di private equity la SPAC si configura come un soggetto regolato dalla normativa del mercato borsistico e pertanto offre una maggiore trasparenza informativa e il coinvolgimento diretto degli investitori attraverso l’assemblea per l’approvazione dell’operazione di investimento.

Business Combination

Deve essere approvata dall’assemblea della SPAC con le maggioranze di legge. Le deliberazioni dell’Assemblea che approvino la business combination saranno soggette alla condizione risolutiva dell’esercizio del recesso da parte di tanti soci che rappresentano almeno il 30% del capitale sociale.

Gli eventuali azionisti che non hanno concorso all’approvazione della business combination, potranno esercitare il diritto di recesso e verranno rimborsati con la liquidità detenuta nell’escrow account, rimanendo comunque titolari dei warrant. Inoltre, qualora la business combination non dovesse essere approvata entro il termine massimo di durata della SPAC, la SPAC si scioglierà per il decorso del termine di durata e verrà posta in liquidazione.

Team e track record

SprintItaly si compone di un team esperto con competenze complementari e in assenza di conflitti di interessi in:

  • Private equity
  • SPAC
  • Società quotate
  • M&A
  • Investment Banking